Skip to product information
1 of 2

EDICIONES BRUNO ALPINI

“A forza di essere vento” 2 DVD

Regular price €5,00 EUR
Regular price €30,00 EUR Sale price €5,00 EUR
Shipping calculated at checkout.

Sei documentari sullo sterminio nazista degli Zingari, per un totale di oltre due ore di visione. Un lavoro presentato in numerosissime occasioni nelle scuole e in occasione del Giorno della Memoria. Questa iniziativa vuole rendere testimonianza di quei fatti quasi sconosciuti e omaggio a un popolo che ancora oggi ci vive accanto, ignoto e malvisto, vittima di ignoranza, pregiudizio e persecuzione

un flop prennunciato

   Degli Zingari, non gliene frega niente a nessuno. La realtà dei lager è da tempo messa in discussione. Dello sterminio nazista degli Zingari, poi, si sa assai poco: solo negli anni '60 sono iniziate le prime ricerche storiche. Probabilmente solo a quei matti degli anarchici poteva venire in mente di mettersi a produrre una cosa seria e costosa sugli Zingari. Sfigati che si occupano di sfigati.    Eppure la scommessa è quella di fare breccia nel muro di gomma dell'indifferenza, dell'abitudine quotidiana a tragedie e massacri, del pregiudizio verso un popolo brutto, sporco e cattivo. La scommessa è quella di aprire il cuore, il cervello e il portafogli di un tot di persone disposte ancora a emozionarsi, a cercare di capire, ad ascoltare le voci e le canzoni, le testimonianze drammatiche e la gioia di vivere di gente diversa da noi, molto diversa. Gente dignitosa.

che cos'è

   Si tratta di un cofanetto cartonato, a 4 ante, contenente 2 Dvd e un libretto allegato. I due Dvd comprendono documentari, interviste, spettacoli musicali per un totale di oltre 2 ore e mezza di visione. Il libretto di 72 pagine contiene articoli e immagini relative agli Zingari, allo sterminio di cui furono vittime durante la Seconda Guerra Mondiale, alla loro realtà attuale.

l’argomento

   Quanti, non si saprà mai. Diciamo cinquecentomila. Tanti furono, più o meno, i Rom e i Sinti, gli Zingari, o meglio gli Zigeuner usando il termine spregiativo tedesco che furono sterminati dai nazisti. Oltre ventimila passarono per il camino del campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, all'interno del quale tra il febbraio 1943 e l'agosto 1944 funzionò lo Zigeunerlager, un campo nel campo riservato appunto a loro.

che cosa contiene

   Nel primo Dvd, dopo una breve introduzione di Moni Ovadia (Hai mai avuto un amico zingaro? (19), c'è un'intervista con Marcello Pezzetti, del Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea, che ricostruisce la storia dello Zigeunerlager (19'57), che era il settore del campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau dedicato agli Zingari, in funzione dal febbraio 1943 all'agosto 1944. C'è poi il documentario Porrajmos (29'34) realizzato per l'Opera Nomadi dai registi Paolo Poce e Francesco Scarpelli. La parola che dà il titolo significa, in romanes (la lingua zingara, derivata dal sanscrito), distruzione ed è analoga all'ebraica Shoà. Chiude il primo Dvd l'intervista (Hugo, 19'25) al sinto tedesco Hugo Hoellenreimer, internato nello Zigeunerlager e torturato da Josef Mengele: intervista realizzata dalla regista Giovanna Boursier ad Auschwitz nell'agosto 2004.   Il secondo Dvd (rosso) si apre con la videoregistrazione (Senza confini, senza barriere 28'32) di una serata tenutasi alla Camera del Lavoro di Milano nell'ottobre 2005, protagonisti Moni Ovadia e i Taraf da Metropulitana, un gruppo musicale rom rumeno: insieme eseguono canti tradizionali gitani e yiddish. Segue l'intervista (Un Rom italiano ad Auschwitz 18'23) a Mirko Levak, registi Francesco Scarpelli ed Erika Rossi. Con forte inflessione dialettale veneta, racconta la sua parabola dall'arresto in Friuli, l'internamento nel lager, l'orrore della vita quotidiana, alla liberazione e il ritorno al paesino d'origine. Chiude il Dvd Porrajmos. Lettura e spettacolo (38'27), videoregistrazione di un'altra serata alla Camera del Lavoro di Milano, nel gennaio 2006. Alla lettura di brani storici si alternano proiezioni di immagini, canti, danze, con la partecipazione di Rom e Sinti, compresa Daniela una bambina emozionante.   Nel libretto, dopo il testo di un inno zingaro e la presentazione editoriale, Gloria Arbib si sofferma sull'irriducibilità di Ebrei e Rom all'assimilazione. Giovanna Boursier traccia un quadro sintetico della persecuzione nazista dei Rom e dei Sinti, facendo luce anche sulle (generalmente sottaciute) complicità non solo morali del regime fascista. Un parallelo tra la Shoà e il Porrajmos è tracciato da Paolo Finzi. La situazione degli Zingari nell'Europa odierna è esaminata da Maurizio Pagani e dal rom Giorgio Bezzecchi, dell'Opera Nomadi. L'obiettivo del fotografo Paolo Poce fissa le immagini dello sgombero di una casa occupata da Rom rumeni a Milano nel 2004: della serie, per gli zingari la vita non è mai facile. Il testo della canzone dedicata agli zingari da Fabrizio De André e Ivano Fossati, corredato da documenti originali concessici da Dori Ghezzi, sigilla il libretto.


Le Edizioni Bruno Alpini è una non-editore indipendente, caratterizzata dalla scelta radicale di porsi “fuori mercato”. I vari titoli pubblicati non vengono infatti distribuiti commercialmente nei negozi ma offerti in cambio di una sottoscrizione libera e responsabile che, tolte le sole spese di realizzazione, va a sostegno della stampa anarchica e dell’Archivio Storico della Federazione Anarchica Italiana www.asfai.info.
Edizioni Bruno Alpini offre parole/suoni/immagini senza confini né obbligati a classificazioni: non viene preferito un genere specifico, in catalogo sono presenti progetti inediti e ristampe, materiali nuovi e ricostruzioni da materiali perduti e ritrovati. l’idea di fondo è mantenere uno spazio aperto, consapevolmente marginale, per parole/suoni/immagini non rassegnati: uno spazio utilizzato per diffondere controcultura ispirata da sentimenti pacifisti, anarchici e libertari.

per Informazioni

Bruno.Alpini@liBEro.it

Tracklist

1-1

Moni Ovadia Hai Mai Avuto Un Amico Zingaro? 0:19
1-2 Marcello Pezzetti Zigunenlager - Intervista A Marcello Pezzetti Sul "Campo Nel Campo" 19:57
1-3 Opera Nomadi Porrajmos - Documentario Dell'Opera Nomadi Sulle Persecuzioni Da Parte Dei Fascisti, Dei Nazisti, E Degli Ustacia E Sui Drammi Attuali 29:34
1-4 Hugo Hollenreimer Hugo - La Testimonianza Del Sinto Tedesco Hugo Hollenreimer, Torturato Da Josef Mengele 19:25
2-1 Moni Ovadia, Taraf De Metropulitana Senza Confini, Senza Bandiere 28:32
2-2 Mirko Levak Un Rom Italiano Ad Auschwitz - Intervista A Mirko Levak 18:23
2-3 Unknown Artist Porrajmos. Lettura E Spettacolo - Una Serata Multimediale Sullo Sterminio Zingaro 38:27